Categoria: Giallo

Storie Assassine

Nel giro di una mattina, durante una lunga attesa, mi sono divorata un libro capitato per caso fra le mie mani: “Storie Assassine” di Bernard Quiriny. Come molti di voi ormai sanno non amo particolarmente le raccolte di racconti, ma in questo caso sono mi sono ritrovata particolarmente attratta dalla copertina di questo bel volume pubblicato Continua

Lo strano caso dell’orso ucciso nel bosco

Nell’appuntamento del martedì dei Matti per le Matte abbiamo suggerito un libro a Manuel Cutaia, che nelle giornata passate nel nostro ufficio di Karma Communication ha letto Lo strano caso dell’orso ucciso nel bosco.  Non sono mai stato un amante di libri gialli, della criminologia, non ho mai sognato di diventare da grande un fenomenale Continua

Il Codice da Vinci

E’ ancora la volta di Manuel Cutaia. Forse, insieme a noi, ha riscoperto la voglia di leggere. 🙂 All’epoca frequentavo il liceo, era il lontano 2004, la lettura di libri per svago non era ancora contemplata, vedevo nei libri il nemico naturale, il male. Un giorno la professoressa di lettere, a lezione, ci parlò di questo Continua

Spaghetti all’assassina

Spaghetti all’assassina? Provate a mettere queste parole su google e vedrete che quello che vi uscirà è una ricetta barese, a dir poco tipica che sanno fare all’antica solo alcune trattorie del centro più centro della città vecchia. Già a me con il titolo di questo libro era venuta fame, ma il libro di cui Continua

Le quattro casalinghe di Tokyo

Ci sono mondi che non conosciamo, lontani, completamente diversi dai contesti in cui siamo abituati a vivere e che poi per una serie di coincidenze ci incuriosiscono. In questo periodo mi è capitato di leggere diversi libri scritti da autori giapponesi che, per forza di cose, parlando di quel paese tanto lontano dove forse un Continua

La fortezza

Al C(L)UB abbiamo “archiviato” un’altra lettura, La fortezza di Jennifer Egan, Minimum Fax. Trovare letture ambientate all’interno di un Castello si sta rivelando una cosa un po’ più complicata del previsto, ma basta cercare e ti si apre un mondo intero, di classici naturalmente, ma anche di tante storie molto più recenti che sono ambientate Continua

Il prezzo del silenzio

Sposto libri, per un motivo che non vi posso ancora dire e che non ha a che fare con la semplice voglia di fare ordine. Diciamo che è diventata un’esigenza. Questo spostamento, da una stanza all’altra della casa, mi sta facendo ri-scoprire libri che ho letto anni e anni fa. Questo viene dritto dritto dal Continua

Il passato di Shoko

Ho un divano libreria a casa. Cioè, quando mi sono trasferita non sapevo dove mettere tutti i libri che avevo e soprattutto non avevo un divano. Così centinaia di libri sono diventati uno schienale e un materassino da campeggio di quello bello è stato convertito in una base per un divano. Anche adesso che il Continua

L’ipotesi del male

Visto che la scorsa settimana ci aveva parlato del libro Il suggeritore ecco che su queste pagine di byte torna Giuliana Furnò che ci parla di un altro libro di Donato Carrisi. Se uno si fa prendere da un autore non c’è proprio niente da fare. Buon martedì dei Matti per le Matte. Dopo avervi Continua

Il suggeritore

E dopo qualche settimana da queste parti torna una “vecchia conoscenza”. Di vecchio non ha nulla, tranne il fatto che per i Matti per le matte ha già scritto altre volte raccontandoci in maniera assolutamente convincente perché un libro le è piaciuto. Stavolta Giuliana Furnò ci racconta di un autore italiano che, con i suoi libri, Continua

1 2 3 4 7