Matte da Leggere - Persuasione

Partiamo da un presupposto, quando ho deciso di comprarmi Persuasione di Jane Austen non sapevo quanto avrei sofferto per leggerlo. Quando l’ho comprato? Quasi tre anni fa. Quando l’ho letto? L’ho finito la scorsa settimana. E in tutto questo tempo credo di averlo iniziato e iniziato e iniziato un centinaio di volte, senza mai arrivare… Continue reading

No, non preoccupatevi. Non intendo farvi un resoconto della mia vita matrimoniale. La trama del matrimonio è un romanzo di Jeffrey Eugenides che avevo sullo scaffale da un po’ e che però – come mi accade spesso – non avevo mai letto, anzi avevo addirittura dimenticato di averlo comprato. Peccato perché la storia di Madeleine Hanna, studentessa perfetta e… Continue reading

Ve lo avevo promesso qualche post fa, ma poi sono stata preda di altri desideri e ho scritto d’altro. Oggi però, mi sono decisa e vi racconterò di un’altra piacevole lettura estiva: La zuppa di Kafka. Storia della letteratura mondiale dalle origini a oggi in 16 ricette di Mark Crick. Probabilmente, quest’estate ho scelto di leggere tante… Continue reading

Dopo la pausa delle vacanze natalizie, ecco il nostro secondo quiz… Che abbiamo piazzato al giovedì (perché era l’unico giorno rimasto vuoto sul blog). Quanto conoscete uno dei maggiori capolavori della letteratura inglese? Mettetevi alla prova su “Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austen!

Alla luce del post “La biblioteca delle menzogne” abbiamo deciso di passare in rassegna i titoli della Top Ten dei libri che tutti fingono di aver letto. Anche perché ci siamo rese conto, per esempio, di aver recensito Orgoglio e pregiudizio e zombie e di non aver fatto lo stesso con Orgoglio e pregiudizio (e basta) di Jane… Continue reading

Saranno state tutte le meditazioni su uomini e donne. Saranno stati i commenti di amici e marito. Oppure altre riflessioni… Francamente non so dire. Sta di fatto che dopo gli ultimi post, ho cominciato a ripensare a romanzi che ho amato con tutta me stessa e che mi hanno fatto scoprire cosa significa “eroe romantico”.