Quando sono a Stromboli, facciamo sempre (almeno) una capatina alla Libreria dell’Isola. Per tanti motivi: perché è una bella libreria, perché le librerie indipendenti vanno finanziate, perché c’è anche il cinema con una programmazione per bambini e adulti, perché c’è un bel giardino, perché è un posto romantico… Potrei continuare, ma mi fermo. Va da… Continue reading

Creature fantastiche di Sicilia è l’opera prima di Rosario Battiato (con illustrazioni di Chiara Nott) fresca fresca di stampa per Il Palindromo. L’autore è un mio amico, e un collega, con il quale ho condiviso (e in una certa misura continuo) diverse fasi ed esperienze lavorative… Forse proprio per questo ho impiegato un po’ a recensire il libro… Continue reading

Per te vorrei… è diventato uno dei libri preferiti di Tito. E devo dire che lo capisco. perché è un libro semplice, in rima, tenerissimo, poetico, disegni semplici e delicatissimi che sembrano colorati a matita. Appena finisco di leggerlo, devo subito ricominciare… E per ogni frase del libro, per ogni illustrazione a doppia pagina che lo… Continue reading

Matte da Leggere - Hit Parade

Partiamo da un presupposto: le raccolte di racconti non mi piacciono! E’ che uno forse i presupposti dovrebbe metterli da parte e cercare di entusiasmarsi per le cose nel momento in cui riesce a trovare il tempo per comprenderle per quello che sono. Poi c’è che se ti aspetti di trovarti a leggere quella che… Continue reading

La ragazza con la gonna in fiamme è il libro d’esordio di Aimee Bender  di cui vi abbiamo parlato raccontandovi del bestseller L’inconfondibile tristezza della torta al limone.  Il titolo del volume è quello dell’ultimo dei sedici racconti che compone una raccolta che ha come temi al centro l’amore, l’amicizia, il tradimento, il desiderio sessuale, le dinamiche familiari.… Continue reading

Ci sono frasi che riescono a catturare il nostro interesse in un soffio, a stuzzicare la curiosità di capire la logica che vi è sottesa e il passato che racchiudono. E’ stata così la frase riportata in quarta di copertina di Perdersi di Charles D’Ambrosio: “Se uno sa amare astrattamente, gli basta una giornata storta per odiare… Continue reading

Quando scrivevo la tesi del mio Dottorato di ricerca, ho deciso che avrei fatto mie alcune pubblicazioni (che sono in attesa di ricevere e delle quali spero che vi parlerò a breve). La mia tesi è stata dedicata alla fiaba tradizionale come strumento di acquisizione lessicale e linguistica e mentre lavoravo sulle fiabe classiche il… Continue reading

Il libro dei personaggi letterari (dal dopoguerra a oggi) di Fabio Stassi è uno di quei libri al quadrato che non si possono non possedere. L’ho adocchiato per caso qualche giorno fa, dopo aver ripreso i miei turni al CUB – Castello Ursino Bookshop e subito dopo aver cominciato a sfogliarlo ho ceduto alla tentazione, perché è stato proprio… Continue reading